Vasche idromassaggio: cosa fare per avere quella perfetta per la tua casa?

Vasche idromassaggio: cosa fare per avere quella perfetta per la tua casa?

VASCHE IDROMASSAGGIO: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE PRIMA DELL’ACQUISTO

Sogni una bellissima vasca idromassaggio? Perché limitarsi al desiderio: acquistala subito! Occorre, però, seguire una serie di regole e indicazioni per comprendere bene quale fra tutti i modelli disponibili sul mercato sia davvero quello perfetto per te.

Grazie a questo articolo, scopriamo di più sulle vasche idromassaggio e su cosa fare per avere quella perfetta per la tua casa. Buona lettura!

Tutte le cose da fare e da non fare con le vasche idromassaggio.

Nel caso di una vasca idromassaggio posata all’interno del bagno di casa, prima di utilizzarla, occorre seguire una serie di regole che sono indicate sui libretti di uso e manutenzione di tutti i modelli.

Sarà così buona norma leggere le istruzioni che, in genere indicano il procedimento corretto:

  • inserire la quantità di prodotto disinfettante ed antibatterico da in acqua fredda;
  • azionare il programma apposito, previsto da tutti i modelli;
  • la vasca provvede in maniera autonoma alla pulizia delle bocchette;
  • svuotamento della vasca;
  • asciugare perfettamente la vasca.

Mai utilizzare i tradizionali prodotti per la pulizia della casa e dei sanitari, in quanto la schiuma potrebbe penetrare all’interno delle bocchette e, con il tempo, intasare i circuiti dei tubi. Anche prodotti abrasivi sono da evitare in quanto potrebbero essere fonte di danni.

Se si è scelto un modello di vasca idromassaggio da esterno, posizionato in giardino o sul terrazzo di casa, le precauzioni risultano le seguenti:

  • sostituire l’acqua con regolarità , con una tempistica più accentuata per un maggior numero di utenti;
  • verificare il pH dell’acqua , in modo da tenerlo costantemente regolato;
  • disinfettare l’acqua dopo ogni utilizzo;
  • effettuare un trattamento di disinfezione dell’acqua;
  • pulire il filtro almeno una volta al mese;

Vasca idromassaggio: fai attenzione alle cose da non fare. Alcune accortezze consentono di mantenere in buona efficienza la vasca, evitando costosi interventi di manutenzioni dovuti ad un comportamento poco appropriato. Nella vasca idromassaggio, per esempio, non devono mai essere usati shampoo, bagnoschiuma e prodotti detergenti non indicati nel libretto di uso e manutenzione. Il deposito della schiuma di tali prodotti di bellezza potrebbe provocare l’intasamento dei tubi.

Se non si riesce a resistere all’utilizzo di profumi delicate, ci si può limitare ad usare alcune gocce di essenze ed oli profumati, da usare con parsimonia.

Hai bisogno di una mano?

Da RPR troverai personale specializzato che saprà consigliarti al meglio sia dal punto di vista tecnico sia nelle numerose soluzioni di arredamento e rivestimenti per la tua casa.

Dalle migliori marche ai consumi: un ulteriore sguardo attento sulle vasche idromassaggio, per acquistare quella più giusta per te.

Il prezzo delle vasche idromassaggio è determinato dalle dimensioni ma soprattutto dalla serie di optionals offerti. I prezzi sono fortemente indicativi ed occorre valutare i costi per l’installazione, comprendenti manodopera e lavori di muratura eventualmente necessari, oltre all’eventuale smaltimento della vecchia vasca, se presente.

Per dare un’idea dei modelli extra-lusso presenti in commercio, una vasca per nuoto controcorrente, di 6 metri di lunghezza, può arrivare a costare anche fino a 30mila euro.

Le vasche idromassaggio sono uno degli elettrodomestici dal più alto consumo energetico . Questo è importante sottolinearlo, sebbene un po di lusso e comodità in casa non guasti mai. Il consumo di energia elettrica dipende dal tempo di utilizzo oltre che dal modello scelto. In linea generale, l’ energia consumata in un’ora può arrivare a 2,5 kWh, per un importo di circa € 0,50.  Non una grandissima somma se valutata nell’arco di un giorno, un lusso quindi che ci si può concedere, considerando che si può comunque usare la vasca anche per un bagno più tradizionale.

E tu, hai già deciso cosa scegliere per la tua casa? Se sei ancora in dubbio, passa a trovarci al nostro showroom: saremo lieti di darti una mano in questa ardua scelta.

Questo articolo ricco di idee e curiosità dovrebbe averti ispirato ma se ancora hai dubbi contatta un nostro esperto per una consulenza personalizzata a Torino.

Post recenti
0