PROGETTI PERSONALIZZATI
per soluzioni su misura del cliente

MATERIALI DI QUALITÀ
rivestimenti e arredamenti garantiti nel tempo

POSATORI PROFESSIONALI
esperienza e professionalità garantite

parquet torino

PARQUET

Il parquet è una tipologia di pavimento costituito da tavolette in legno.
Grazie alle caratteristiche proprietà del legno, un pavimento in parquet garantisce un’ottima durabilità e resistenza all’usura, buone performance alle sollecitazioni meccaniche e vibrazionali ed è un eccellente isolante termico e acustico. Una pavimentazione in parquet dona indubbiamente una sensazione di pregio, calore e accoglienza ad un’abitazione.

Il parquet è sinonimo di eleganza e calore, niente riesce a cambiare l’aspetto di una stanza come una pavimentazione in parquet. Inoltre queste tipologie di pavimenti si adattano a ogni tipo di ambiente sia esso interno o esterno. Le pavimentazioni in legno sono estremamente varie e versatili nei colori, e le varie essenze generano diversi motivi e linee particolari nel legno.

 

Nel parquet principalmente la suddivisione viene fatta tra parquet prefinito, parquet tradizionale e parquet industriale.

Parquet Prefinito

Il parquet prefinito è un supporto in materiale povero che può essere multistrato o anche composto da uno strato di legno unico con sopra incollata dell’essenza nobile che può essere Noce, Rovere, Tech, Frassino, doussié, afromosia o qualsiasi altra tipologia di essenza. Il legno Nobile deve essere superiore a 2 mm e mezzo e normalmente viene dato, come dice il nome stesso, prefinito e quindi pronto all’uso. Il parquettista dovrà solo incollarlo al pavimento o incollare la maschiatura attuando la posa flottante ed è vivibile dal giorno stesso della posa. Le note positive del parquet prefinito sono logicamente un rapido utilizzo e soprattutto la stabilità dimensionale grazie al metodo costruttivo a più strati, decisamente più elevata rispetto a un parquet in massello. Inoltre si riescono ad ottenere delle doghe decisamente di dimensioni superiori rispetto a un massello proprio grazie alla sua stabilità dimensionale, senza avere dei prezzi troppo elevati. Infine normalmente la finitura superficiale essendo fatta in fabbrica è decisamente più omogenea su tutti i listelli della pavimentazione ed anche più robusta rispetto ad una verniciatura fatta in loco. Il parquet prefinito può essere anche solo prelevigato cioè composto da una parte di legno per stabilizzare e del legno nobile nella parte superficiale che viene solo prelevigato ed è da finire una volta piazzato con l’effetto desiderato dal cliente.

Parquet Tradizionale

Con parquet tradizionale si intende il parquet realizzato interamente nello stesso legno senza strato di supporto. Si suddivide in lamparquet, assicelle di legno spesse 10 mm normalmente larghe 56 cm e lunghe 25/30 cm senza incastro; infatti le asticelle vengono accostate una all’altra ed incollate su un pavimento, dopodiché vengono levigate ed eventualmente verniciate e spazzolate per ottenere l’effetto voluto. Per gli spessori più alti (ad esempio 14, 15 o 22 mm) normalmente sono di dimensioni più grandi e hanno una maschiatura. Devono essere incollati al massetto oppure possono essere inchiodati a dei magatelli affogati precedentemente nel massetto. Il parquet tradizionale è meno stabile dimensionalmente quindi si possono verificare, in base alle condizioni climatiche, delle fessurazioni più o meno leggere tra un listello e l’altro che rappresentano però una delle caratteristiche dei pavimenti in legno massello. In entrambe le tipologie il pavimento in legno supporta più di una levigatura anche se con le ultime finiture, come spazzolatura e finiture satinate, normalmente non è più richiesta alcuna lucidatura in quanto è sufficiente una manutenzione ordinaria più accurata fatta dall’utente finale.

Parquet Industriale

Un altro tipo di parquet tradizionale è il cosiddetto parquet industriale, quando si hanno listarelle di legno massello normalmente spesse 14 o 20 mm incollate su una rete, una carta o del particolare nastro adesivo che permette l’incollaggio al massetto dello stesso. In origine il parquet industriale era nato per spazi industriali o commerciali, dopodiché è stato utilizzato praticamente in qualsiasi tipo di locale, anche in abitazioni private. Grazie alla frammentazione dei listelli, la stabilità dimensionale del parquet industriale è più elevata rispetto al parquet tradizionale normale.

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO

I NOSTRI MARCHI

PRENOTA UNA CONSULENZA CON L’ESPERTO

PARQUET A TORINO: UNA FILOSOFIA DI VITA

Stai valutando la scelta del parquet a Torino? Le opzioni sono tante, le informazioni da valutare per trovare la soluzione migliore ancora di più. Partiamo allora dal primo interrogativo: legno o altri materiali? In tanti si chiedono se questo eccezionale materiale naturale sia adatto ad ambienti molto frequentati, qual è la tipologia migliore e la manutenzione per preservare la bellezza del pavimento in legno.

Il parquet in legno è sinonimo di eleganza e calore, niente riesce a cambiare l’aspetto di una stanza come una pavimentazione in legno. Ma è la scelta adatta a tutti gli ambienti? E quali sono i vantaggi di questo materiale? Gli aspetti pratici non sono mai da trascurare, per questo noi di RPR abbiamo dedicato questa pagina per rispondere a tutti gli interrogativi sui parquet disponibili a Torino, dalle caratteristiche estetiche a quelle funzionali, passando per costi, manutenzione e tipologie di posatura. Qui puoi trovare tutto quello che c’è da sapere su un prodotto naturale e senza tempo qual è il legno.

Prenditi allora qualche minuto per scoprire tutti i motivi per scegliere un parquet in legno a Torino e, una volta che avrai acquisito tutte le informazioni necessarie, ti aspettiamo nel nostro showroom a Torino per aiutarti a trovare la migliore soluzione per le tue esigenze e realizzare una pavimentazione di pregio per valorizzare la tua casa.

Indice

1. Quali sono i vantaggi del parquet? Ecco le qualità che nessun altro materiale ti saprà dare

Perché preferire il legno ad altri materiali? Oggi le soluzioni per il parquet possono essere tante, dal gres porcellanato al PVC, ognuna con diverse caratteristiche ma che offrono una buon risultato estetico paragonabile al legno. Nonostante ciò, questo materiale naturale per eccellenza rimane una scelta di pregio e stile intramontabile, per le sue qualità insostituibili.

I parquet in legno, infatti, grazie alle sue caratteristiche proprietà, garantisce:

  • Ottima durabilità e resistenza all’usura.
  • Buone performance alle sollecitazioni meccaniche e vibrazionali.
  • Eccellente isolante termico e acustico. Rispetto alle altre tipologie di pavimentazioni, il parquet riesce a rimanere fresco d’estate e caldo d’inverno, grazie alle sue ottime proprietà di tenuta termica.
  • Valorizzazione della casa. La presenza del parquet aumenta il valore della casa per il suo pregio.

Noi di RPR abbiamo una selezione dei migliori parquet a Torino per godere delle proprietà uniche del legno e realizzare per la propria casa un pavimento di gran valore non solo estetico ma anche funzionale.

2. Parquet a Torino: una scelta ecosostenibile

Il pavimento in legno è sicuramente la scelta più attenta all’ambiente. Trattandosi di un materiale naturale, è di per sé una soluzione ecologica e di basso impatto, sia nella produzione che per le sue qualità e per la sua durata nel tempo.

Ma vediamo nel dettaglio i vantaggi ambientali del parquet:

  • Facilità di lavorazione. Non è necessario l’utilizzo di una grande quantità di energia.
  • Riduzione dei consumi di riscaldamento e raffrescamento. Il legno è un ottimo isolante e aiuta naturalmente la ventilazione degli ambienti.
  • Facilità di smaltimento a bassissimo impatto ambientale.

Scegli i parquet con legni del territorio, che crescono in Italia o Europa, da foreste gestite in modo ecosostenibile.

Le certificazioni di ecosostenibilità del legno sono:

  • FSC (Forest Stewardship Council)
  • PEFC (Programme for the Endorsement of Forest Certification schemes).

3. Caratteristiche e tipologie di parquet a Torino: tutto quello che devi sapere per una scelta consapevole

Un pavimento in legno è per sempre…se sai quale scegliere! Tutte le tipologie di parquet garantiscono un prodotto di qualità che, con la giusta manutenzione, può durare per in eterno. La bellezze di questo materiale naturale si accompagna però alla sua nota delicatezza, alla sua variazione nel tempo in base all’uso e alle condizioni climatiche.

Come scegliere il parquet più adatto alla propria casa? I primi tre parametri essenziali da tenere in conto quando si sceglie un parquet sono:

  • Calore, esposizione diretta a raggi solari e umidità influiscono sulle qualità del parquet e sulla durata
  • Caratteristiche specifiche del legno utilizzato. Dalle qualità estetiche a quelle funzionali: come si comporta nel tempo, le variazioni di colorazione del legno, la sua resistenza agli agenti atmosferici, agli urti e all’umidità.
  • Quanto è calpestato il pavimento? Si trova vicino a fonti di calore o umidità? Questi fattori, insieme alla presenza di animali, bambini e alle abitudini sono sempre da considerare nella scelta del parquet.

Considerati questi fattori, non rimane che fare la scelta della giusta tipologia di parquet. Oltre alla varietà di legno, infatti, va innanzitutto fatta una prima distinzione tra tre tipi di realizzazioni: il parquet prefinito, il parquet tradizionale e quello industriale. Noi di RPR offriamo tutte queste soluzioni di parquet a Torino e ti aiutiamo a trovare quella più adatta alle tue esigenze.

parquet-torino-gaia-grigio-chiaro
parquet-torino-natural_rovere_scuro

4. Il parquet è bello perché è vario: caratteristiche estetiche e varietà di pavimenti in legno a Torino

Una pavimentazione in parquet dona indubbiamente una sensazione di pregio, calore e accoglienza ad un’abitazione. La sua eleganza si presta a tutte gli stili, dal classico al contemporaneo, grazie all’ampia gamma di tipologie disponibili. Le pavimentazioni in legno sono infatti  estremamente varie e versatili nei colori, e le varie essenze generano diversi motivi e linee particolari nel legno.

A seconda dei tuoi gusti, puoi scegliere un diverso effetto estetico dato dal trattamento effettuato sul parquet. Ecco tutte le possibilità per dare un tocco di classe in base allo stile della tua casa:

  • La spazzolatura della superficie è una tecnica per mettere in risalto la venatura naturale ed evidenziare la struttura del legno.
  • Il mordente serve a mettere ulteriormente in risalto le sfumature naturali del legno e di utilizzare altri colori trasformando a piacimento l’aspetto del legno.
  • La bisellatura consiste nel leggero taglio obliquo di ogni singola tavola del parquet, per dare una maggiore definizione al pavimento e per un tocco distintivo.

Ogni stile ha la sua scelta ideale di parquet, tenendo conto del colore delle pareti, dell’arredo e della dimensione degli ambienti. Dalle colorazioni chiare o bianche perfette per lo stile contemporaneo a quelle più scure che si prestano per ambienti classici e moderni, da utilizzare preferibilmente in stanze spaziose e ben illuminate. Le tonalità del legno calde o fredde consentono di giocare con gli elementi della casa, di abbinare complementi d’arredo, tappezzeria e tessuti di decoro.

La nostra ampia proposta di parquet a Torino ti permette di trovare la soluzione perfetta per il tuo stile e di creare l’atmosfera che hai sempre desiderato per la tua casa. Noi di RPR ti accompagniamo in questa scelta per offrirti i migliori consigli e aiutarti a realizzare la tua idea.

5. Il colore del parquet: come scegliere quello perfetto per la tua casa

Sei alle prese con la scelta del colore del parquet? Tranquillo, non sei l’unico a trovare difficile questa decisione. Le sfumature, le tonalità calde o fredde del legno sono tante e ognuna ha un effetto particolare. Dal colore del parquet dipende infatti  l’estetica della casa, essendo il pavimento lo sfondo di tutto l’arredamento e condizionando anche pareti e serramenti.

Scegliere la giusta tonalità è quindi la base per stabilire l’impronta di stile dell’ambiente che dovrà durare nel tempo.

Ecco perché è fondamentale scegliere il colore del parquet che più rispecchia la tua personalità, senza lasciarsi condizionare troppo dalle tendenze del momento propinate da copertine e annunci online.

L’elemento determinante per la colorazione del parquet è innanzitutto l’essenza legnosa: ogni varietà ha già le sue caratteristiche cromatiche, la tonalità e sfumatura dipende dalla provenienza e da eventuali trattamenti decoloranti. Un fattore da tenere in considerazione, poi, è la probabile modifica nel tempo del colore del legno a causa dell’esposizione alla luce e all’ossidazione.

parquet-torino-bgp-marrone-lucido

Per farti un’idea generale, possiamo dividere le essenze legnose in quattro tipologie:

  • Legni chiari, come il Rovere, con sfumature leggere dal giallo al rosato.
  • Legni scuri, come l’Ebano, con colorazione dal marrone al nero.
  • Legni rossi, come il Merbau, che va dal rosso bruno al dorato
  • Legni bruni, come il Teak, con tonalità dal tabacco all’olivastro.

Partendo dall’idea di fondo che si vuole comunicare e dal tocco di unicità che si vuole conferire all’ambiente, puoi farti ispirare da queste utili indicazioni per scegliere il perfetto colore del parquet per la tua casa:

  • Parquet bianco: eleganza e modernità. Infonde un senso di purezza e armonia, è perfetto per uno stile minimal ma si adatta facilmente a tante tipologie di arredo
  • Parquet grigio: raffinata contemporaneità. Le tonalità più chiare sono l’ideale per uno stile più romantico, vintage o Shabby Chic, mentre il grigio scuro valorizza un arredo più industrial, ottimo per un contemporaneo loft luminoso a per trasmettere un effetto di elegante professionalità.
  • Parquet chiaro: calore e intimità senza tempo. Perfetto per uno stile nordico moderno ma anche per un arredo più classico, trasmette un senso di ampiezza e benessere.
  • Parquet scuro: sinonimo di fascino e personalità, in grado di dare un tocco sofisticato e valorizzare un arredamento chiaro di design.

6. Spessore del parquet, qual è il migliore?

Ora che sei preparato sull’estetica del parquet, non resta che informarti accuratamente sulle caratteristiche più “tecniche” e funzionali di questa meravigliosa tipologia di pavimento. Ecco alcune indicazioni per permetterti di fare una scelta consapevole e sapere senza indugio quale spessore di parquet scegliere.
Tieni conto che stiamo parlando di parquet stratificato, ossia del 90% e più di tutto l’attuale mercato italiano del parquet. Per semplificarti la scelta, prendiamo in considerazione i due spessori più comuni in commercio: il 10mm e il 15mm. Tutti i valori intermedi possono essere assimilati a quello più vicino tra i due presi in considerazione.

Prima di addentrarci nella lista di pro e contro dei diversi spessori di parquet, va anticipato che non sempre si ha questa scelta. A volte, si è vincolati dallo spazio lasciato dal muratore nelle linee di separazione tra il parquet e altri pavimenti o dallo spessore libero sotto gli infissi. Nel caso, invece, in cui possa decidere liberamente lo spessore del tuo parquet, tieni conto di questi fattori:

  1. Con uno spessore di 15mm puoi utilizzare tavole di larghezza maggiore senza pregiudicarne la stabilità. Al contrario, una tavola di spessore 10mm può avere una larghezza massima di 140/150mm per garantire una stabilità ottimale ed evitare deformazioni.
  2. Lo spessore di 10mm è invece ideale per il riscaldamento a pavimento, consentendo una trasmittanza termica di circa il 40% in più rispetto al parquet di 15mm di spessore.
  3. Lo spessore di 15mm è invece indicato per la posa flottante del parquet, dato che le norme UNI stabiliscono che 14mm sono lo spessore minimo per poter realizzare questo tipo di posa non incollata alla superficie d’appoggio. Va detto, però, che le anche lo spessore di 10 mm può essere adattato alla posa flottante se il listone viene integrato con un incastro sufficientemente resistente, solo se testato dai singoli produttori e se viene utilizzato un supporto in multistrato di betulla.

7. I parquet più pregiati a Torino

La scelta del pavimento in legno è di per sé una scelta di pregio. Rispetto alle altre tipologie di pavimentazioni, infatti, il parquet riesce a rimanere fresco d’estate e caldo d’inverno, grazie alle sue ottime proprietà isolanti. Inoltre dona un indiscutibile tocco di classe ed eleganza all’ambiente, aumentando anche il valore della proprietà immobiliare grazie al suo pregio.

Ma quali sono le migliori tipologie di legno per resistenza e caratteristiche estetiche? Per ogni ambiente puoi scegliere i parquet a Torino più pregiati e trovare la tipologia più adatta all’uso e ai tuoi gusti.

Noi di RPR abbiamo i migliori materiali e utilizziamo le più avanzate tecniche di posa a Torino, per garantire un risultato estetico e funzionale impeccabile e permetterti apprezzare tutti i vantaggi del pavimento in legno. Tra le qualità di parquet più pregiati a Torino puoi trovare:

Per una scelta elegante e funzionale, tra i migliori parquet a Torino puoi scegliere il Rovere, un pavimento che garantisce il fascino caldo del legno e un’eccezionale resistenza al tempo e all’usura. Le sue sfumature naturali e la varietà di colorazioni conquistano subito e accontentano tutti i gusti. Dall’elegante classicità delle tonalità più scure o naturali al fascino moderno del parquet in Rovere sbiancato, questa tipologia di legno si presta per ambienti e stili diversi.

Oltre a una scelta di grande pregio ed eleganza, tra i parquet più amati a Torino e nel mondo, questo pavimento è anche tra le opzioni più sostenibili per la sua disponibilità di alberi di Rovere in Italia ed Europa. Alla qualità e alla bellezza di un legno eccezionale, si aggiunge quindi la garanzia di eccellenza di un parquet made in Italy in tutta la sua filiera.

Tra i legni più pregiati e resistenti, il Parquet a Torino in Teak è praticamente indistruttibile e privo di difetti. La sua qualità si accompagna alla varietà di colorazioni e tipologie che, a seconda della provenienza, presenta caratteristiche estetiche e funzionali diverse. Il più comune e pregiato è il parquet in Teak asiatico, per la sua estrema resistenza a usura e umidità.

Essendo idrorepellente, questa varietà di legno è particolarmente adatta anche per i pavimenti esterni. Grazie alla sua tenuta nel tempo eccezionale, infatti, il parquet in Teak non teme gli agenti atmosferici e non richiede grande manutenzione, permettendo di godere della bellezza di un materiale naturale e la praticità di un pavimento quasi indistruttibile.

Un altra tipologia di parquet a Torino di grande pregio è il legno di Ciliegio. Le sue sfumature rossastre regalano un fascino caldo e classico, in grado di rendere la casa accogliente ed elegante al tempo stesso. Questa tipologia di legno ha anche delle ottime caratteristiche di resistenza agli urti e, se trattato correttamente, risulta inattaccabile da parassiti.

Esistono due varietà di parquet a Torino in Ciliegio, quella americana e quella europea. Entrambe offrono le stesse qualità funzionali, per cui le differenze tra le due tipologie di legno sono perlopiù estetiche. La varietà americana, infatti, si presenta più scura, dal marrone dorato al rosso intenso, e più leggera. Il parquet in Ciliegio europeo, invece, ha una colorazione più chiara sempre tendente al rossastro, ed è considerata la variante più pregiata per la minore disponibilità, la maggiore pesantezza e l’estetica particolarmente accogliente.

Per chi ama la luminosità e la delicata eleganza dello stile contemporaneo, il parquet a Torino in Frassino è un’ottima scelta per la sua naturale colorazione chiara. Dal bianco cremoso al grigio chiaro tendente al marrone, questa tipologia di legno offre diverse sfumature, tonalità calde o fredde, adattandosi a diversi design e gusti personali.

Anche dal punto di vista pratico, il parquet di Frassino presenta ottime caratteristiche di resistenza ed è anche un’ottima scelta per realizzare superfici verticali come pannelli o rivestimenti, per dare carattere e una maggiore accoglienza agli ambienti. Il pavimento in legno di Frassino è disponibile nello stile tradizionale a 2-strip o a spina di pesce.

8. A ogni ambiente il suo parquet

Sei un amante del legno e vorresti questa pavimentazione di pregio in tutti i tuoi ambienti? RPR offre una vasta gamma di parquet a Torino per tutti i gusti e per ogni esigenza. A seconda dell’uso, dell’ambiente e dell’effetto estetico desiderato, ti aiutiamo a trovare la soluzione più adatta alla tua casa. Vediamo insieme le opzioni migliori per ogni stanza, le varietà di legno più indicate a seconda dell’uso e in base all’atmosfera che si vuole creare nel proprio ambiente.

Il parquet in cucina, a Torino come ovunque, è sempre stato considerato un tabù. Nel luogo più utilizzato per eccellenza, regno di schizzi, fonti di calore e soggetto a pulizia frequente, la scelta del pavimento in legno è generalmente sconsigliata in favore di materiali meno porosi e resistenti. Chi ama cucinare, fare pranzi allargati e vivere intensamente questo ambiente, spesso decide quindi di optare per altre tipologie di rivestimenti considerati più pratici.

Oggi, però, viene sempre più riapprezzato il parquet in legno e la sue qualità uniche, soprattutto chi vuole valorizzare la bellezza della propria casa con un materiale naturale e di pregio. Qual è allora la migliore soluzione per chi ama il parquet in legno ma cerca una soluzione pratica per vivere la cucina? Sarai piacevolmente sorpreso di scoprire tutte le possibilità oggi disponibili per pavimentare questo ambiente con il legno senza rinunciare alla funzionalità e alla convivialità della cucina.

Le varietà di legno resistenti a umidità e urti come il Bamboo, i trattamenti protettivi e che rendono ignifugo il parquet e i prodotti specifici per la manutenzione permettono di avere un pavimento bello e performante che mantiene nel tempo le sue qualità. In generale, è preferibile optare per un parquet per la cucina con finitura in vernice, che risulta più resistente all’uso e alle frequenti pulizie.

Scopri le nostre realizzazioni di parquet per la cucina a Torino e trova l’ispirazione per valorizzare in modo unico il tuo ambiente! In base allo stile, ai colori e allo spazio, puoi trovare la soluzione perfetta che aggiunge quel tocco di eleganza che mancava, che dona la giusta luce e mette in risalto il tuo arredo.

Se il pavimento in legno per la cucina è considerato un tabù, il parquet e il bagno nell’opinione comune sono due elementi da tenere rigorosamente separati. Come è facile intuire, il peggior nemico del legno è notoriamente l’acqua e l’umidità e, in questo ambiente, entrambi sono una presenza costante e inevitabile.

Ma allora è davvero una follia utilizzare il parquet per il bagno? Se sei un grande estimatore del legno, la nostra risposta ti stupirà ancora una volta in positivo. Alcune tipologie di legno, come il Teak o l’Olmo, hanno una resistenza eccezionale all’acqua, tanto che il secondo viene utilizzato anche per le stive delle navi. Tra le tipologie di parquet più indicate per il bagno, troviamo anche il Doussiè o, se prediligi una scelta di pregio ancora maggiore, l’Iroko.

In base alla colorazione che prediligi per questo ambiente puoi scegliere la varietà dei nostri parquet a Torino che più si avvicina allo stile del tuo bagno, abbinato ai sanitari e al rivestimento. Una volta fatta la scelta giusta del pavimento, dovrai poi seguire alcune piccole accortezze: arieggiare correttamente l’ambiente, evitare ristagni d’acqua prestando particolare attenzione a eventuali perdite di sanitari o lavatrice.

Quale migliore ambiente per godere della bellezza e delle qualità del legno, creare una calda atmosfera intima e accogliente e dare un tocco di eleganza alla zona giorno. Il soggiorno è l’ambiente che più si presta per l’utilizzo del parquet, essendo la zona più vissuta ma anche meno soggetta a umidità, fonti di calore e, generalmente, urti.

Per il salotto, la gamma di scelte si fa ancora più ampia, e l’aspetto estetico si fa preponderante. Senza comunque trascurare la praticità del parquet, puoi sbizzarrirti per trovare la colorazione, la sfumatura e l’effetto che più ti piace, che dona maggiore risalto al tuo arredo e valorizza lo spazio.

Per dare una sensazione di maggiore ampiezza, puoi scegliere un parquet chiaro, perfetto per un arredamento moderno e un mobilio dalle tinte chiare o pastello. Se, invece, preferisci optare per un parquet scuro, l’ideale è creare un contrasto netto con un colore bianco o molto chiaro nelle pareti. Questa soluzione si presta maggiormente per ambienti spaziosi, ma se il soggiorno non è di grandi dimensioni puoi sempre ravvivarlo con mobili dai colori più vivaci e chiari.

Scopri le nostre realizzazioni di parquet per il soggiorno a Torino per tutti i gusti. Noi di RPR siamo  sempre a disposizione per una consulenza personalizzata per progettare insieme la tua casa da sogno!

La zona notte dev’essere un’oasi di relax, un ambiente intimo e sereno. Il parquet in camera da letto è un elemento perfetto per creare questa atmosfera oltre a dare un valore aggiunto al tuo arredo. Anche qui puoi sbizzarrirti nella scelta della tipologia e della colorazione che più rappresenta il tuo stile, spaziando tra tonalità più calde o fredde a seconda della tinta delle pareti e dell’arredo. Se invece vuoi adattare i colori delle pareti al pavimento, la scelte migliori sono colori caldi per il parquet in noce o colori neutri per il parquet in rovere chiaro.

Come per la colorazione, hai libera scelta tra le due finiture, anticata e spazzolata, entrambe adatte per la camera da letto. Se vuoi donare un aspetto più vissuto o rustico al tuo parquet, la scelta migliore è sicuramente quella anticata, mentre la finitura spazzolata e verniciata si adatta maggiormente a un arredamento moderno.

Oltre ai vantaggi estetici di questo materiale, potrai godere della piacevole sensazione di camminare a piedi nudi sul parquet in legno, l’ideale se si ha un riscaldamento a pavimento in casa. La sua “morbidezza”, la tenuta del calore e le proprietà ipoallergeniche lo rendono una scelta perfetta per la camera da letto, per conciliare il riposo e sentirsi davvero a proprio agio nella zona notte.

Scopri tutte le nostre realizzazioni di parquet a Torino per la camera da letto, lasciati ispirare e inizia a progettare la tua oasi (letteralmente) da sogno!

Se il tuo sogno è una romantica veranda o porticato con pavimento in legno, sappi che puoi realizzarlo senza rinunciare alla praticità. Spesso il timore della delicatezza del parquet per esterno, a Torino come in altre città, scoraggia tanti amanti di questo materiale di grande bellezza ed eleganza. In realtà, esistono varie tipologie che garantiscono una grande resistenza ad agenti atmosferici e umidità.

L’essenza dei legni per esterno ha delle caratteristiche di stabilità particolari, ad esempio il Teak, Hipe lapacho, il Frassino termotrattato, il Pino termotrattato. Questi parquet a Torino per esterno sono la soluzione per uno spazio esterno da sogno senza troppi pensieri.

9. Posatura parquet a Torino

Le caratteristiche funzionali del parquet non dipendono solo dalla tipologia di legno ma anche dalla modalità di trattamento e dalla posa. Per questo è fondamentale affidarsi sempre a ditte specializzate e competenti per la posatura del parquet a Torino. Noi di RPR utilizziamo le migliori tecniche e le tecnologie più avanzate per garantire un pavimento piacevole alla vista e durevole nel tempo.

Fra le tipologie di posa abbiamo:

  • Posa tramite chiodatura. Utilizzata prevalentemente con elementi di legno massiccio, il fissaggio dei listoni avviene tramite chiodi applicati con un angolazione di 45° rispetto al pavimento rimanendo non visibili;
  • Posa flottante o fluttuante. Gli elementi del parquet sono muniti di un incastro che viene utilizzato per fissare fra di loro gli elementi che vengono posati su uno strato isolante;
  • Posa tramite incollaggio. Sul piano di posa viene steso un collante adesivo, lavorato in modo da favorire il contatto tra supporto e listelli del parquet. Viene utilizzata sia per parquet prefiniti che massello, non applicando il collante ai lati per assecondare gli assestamenti del legno;
  • Posa mista flottante-incollato. Questa tipologia di posa viene realizzata con un materassino preforato con asole all’interno delle quali viene inserito il collante, creando un collegamento fra fondo di posa e parquet.

Le nostre tecniche per la posatura del Parquet a Torino prevedono:

  • Parquet flottante. Grazie a questa tecnica, l’acqua può scorrere sotto il pavimento senza ristagnare sopra;
  • Viene data una pendenza considerevole per fare in modo che l’acqua non ristagni sul parquet posato a listoni avvitati;
  • Viene messo con delle clips in acciaio o con dei quadrotti preformati sempre in maniera flottante.

In passato, gli amanti del legno dovevano scendere a compromessi sacrificando la praticità pur di utilizzare il parquet. A Torino e nel mondo è infatti sempre stato considerato una soluzione di grande bellezza, un materiale naturale e dalle tante qualità. Chi ama viversi la casa e preferisce un prodotto resistente, invece, preferisce optare per un pavimento che richiede minor manutenzione e che abbia una maggior tenuta nel tempo.

Se ami il legno ma anche la praticità della casa, oggi non devi più fare questa scelta. Le innovazioni tecnologiche nelle lavorazioni e nei prodotti per la protezione e la manutenzione del parquet a Torino, lo rendono un materiale funzionale e resistente a urti, umido e agenti atmosferici. Tra queste, in particolare:

  • parquet controbilanciato. Il legno viene stabilizzato mediante la sua stratificazione che ne controbilancia e distribuisce le forse annullandole.
  • Legnoresina®. Una vernice specifica composta di resina pura al 98% che garantisce un ottimo isolamento da urti e umidità.

Il nostro punto vendita RPR a Torino offre diverse soluzioni: il parquet prefinito, tradizionale o industriale. Vieni a trovarci per il trovare il pavimento più adatto alle tue esigenze!

10. Manutenzione parquet a Torino: tutto quello che devi sapere per un pavimento impeccabile

Vuoi sapere come preservare la bellezza del tuo parquet? Per quanto resistente e duraturo, il legno ha bisogno di adeguate cure e un trattamento iniziale che lo renda impermeabile. Le attuali tecnologie permettono di avere un pavimento in parquet molto più performante rispetto al passato, tuttavia urti e graffi possono danneggiarne la bellezza o, l’esposizione diretta ai raggi solari modificarne il colore.

Ma niente paura, con i giusti prodotti e le opportune accortezze puoi proteggere e valorizzare questo materiale eccezionale senza rinunciare a vivere la casa! Ecco i consigli di RPR per un parquet a Torino sempre impeccabile:

  • Prodotti specifici per il legno. Utilizza prodotti delicati e specifici per il legno: detergenti neutri e oli o cere specifici per la tua tipologia di parquet. La scelta dipende infatti dal trattamento iniziale fatto al momento della posatura del pavimento, che può essere cerato, oliato o verniciato.
  • Per la pulizia quotidiana del parquet utilizza panni in microfibra per eliminare la polvere o un panno morbido appena umido. Per quanto sia resistente all’acqua, tenere il più possibile asciutto il parquet aiuta a preservarne le condizioni ottimali.
  • Utili accortezze per preservare il pavimento in legno. Posiziona dei tappeti nei punti più battuti o sotto i mobili che possono graffiare il parquet. Cere e olii aiutano a proteggere il pavimento e mantenerlo lucido, ma non sono sufficienti contro i continui sfregamenti, strisciate o il passaggio di elementi in metallo. Onde evitare di ripetere troppo spesso il trattamento protettivo, l’ideale sarebbe evitare l’utilizzo di scarpe dentro casa e posizionare feltri sotto i mobili.

11. Quanto costano i parquet a Torino?

Il costo del parquet varia considerevolmente in base alla tipologia, alla qualità del legno e alla tecnica di posatura. Noi di RPR garantiamo un’ottima qualità prezzo e tante offerte per offrire sempre la migliore qualità a prezzi competitivi. I nostri parquet a Torino sono selezionati tra i top di gamma, i materiali più pregiati e resistenti all’usura, consentendoti di ammortizzare i costi del pavimento nel tempo.

Parlando di prezzo dei parquet a Torino, bisogna sempre prendere in considerazione le diverse caratteristiche di ogni tipologia di pavimentazione in legno:

  • Resistenza agli urti
  • Prestazioni e comportamento del legno nel tempo (variazione colore o di dimensioni legate ad agenti atmosferici).
  • Durata del parquet
  • Necessità di minore o maggiore manutenzione con annessi costi aggiuntivi.

Con l’aiuto dei nostri staff puoi trovare la soluzione più adatta per le tue esigenze e usufruire delle promozioni del momento per acquistare un parquet di grande pregio a un prezzo vantaggioso!

parquet-a-torino_gaia_spina-francese

GRÈS PORCELLANATO

In vari colori e finiture
Da RPR troverai esperti arredatori che potranno consigliarti nella scelta delle varie finiture, quali grès in massa, smaltati, lappati e levigati.

PARQUET

L’eccellenza del pavimento in legno
Dona una sensazione di pregio, calore e accoglienza alla tua abitazione con i nostri parquet tradizionali, prefiniti ed industriali.

RISTRUTTURAZIONI

Servizio a 360 gradi
Dalla ristrutturazione all’arredamento, da RPR curiamo ogni aspetto per l’ammodernamento della tua casa per garantirti un lavoro di qualità.

0