Parquet: istruzioni per l’uso

Parquet: istruzioni per l’uso

COME GESTIRE LA PULIZIA DEL PARQUET?

Hai installato il parquet a casa tua ma non hai idea di come gestirne la pulizia? Stai cercando informazioni su internet, ma spesso ti rendi conto quello che leggi non è chiaro o è troppo confusionario e finisci per saperne come prima? La pavimentazione in legno in un’abitazione è sicuramente tra le più eleganti, tuttavia mantenerla pulita richiede attenzioni e cure particolari. Se sei alla ricerca del modo migliore per pulire il tuo parquet, sei nel posto giusto.

Prenditi un attimo del tuo tempo, ti illustrerò tutti i segreti per mantenere il tuo parquet perfettamente pulito, senza rovinarne la lucentezza.

Buona lettura!

Perché è importante prendersi cura del proprio parquet?

Il parquet è una tipologia di pavimentazione che certamente richiede una pulizia adeguata. Il legno è un materiale che con il passare del tempo potrebbe subire delle modifiche al suo interno, creando numerose conseguenze.

A lungo andare, infatti, un pavimento in legno che non è pulito nella maniera corretta rischia di rovinarsi a causa del rigonfiamento, creando dislivelli e in generale danni antiestetici.

Inoltre, quando il legno è per troppo tempo a contatto diretto con fonti di luce molto forti può modificare il proprio colore, creando un’evidente schiarimento nelle zone più chiare.
Di questo ce ne si può accorgere spostando i mobili e i tappeti durante la pulizia della casa, rendendosi conto delle diverse colorazioni del pavimento. Anche per questo ci sono degli accorgimenti da prendere per trattare questa problematica nel modo corretto.

Ecco ora una lista dettagliata di consigli per come pulire adeguatamente il tuo parquet, per avere una casa pulita e ordinata.

Hai bisogno di una mano?

Da RPR troverai personale specializzato che saprà consigliarti al meglio sia dal punto di vista tecnico sia nelle numerose soluzioni di arredamento e rivestimenti per la tua casa.

Come pulire al meglio il parquet? Ecco i consigli più utili.

È fondamentale comprendere che un pavimento in legno non può essere lavato come qualsiasi altra tipologia di pavimento. Compresa questa necessaria premessa, vediamo ora insieme, passo per passo, quali accorgimenti prendere per mantenere al meglio una pavimentazione in legno.

  • Tanto per cominciare, è necessario consultare la scheda identificativa del tuo parquet. Questo primo passaggio rappresenta un punto di partenza importante per la verifica di tutte le caratteristiche del proprio pavimento in legno. Caratteristiche che variano da parquet a parquet e necessitano di manutenzioni diverse. Nel caso di un pavimento in legno a cera, per esempio, sarà utile cerarlo nuovamente dopo un certo periodo di tempo. Questi accorgimenti valgono prevalentemente per le manutenzioni straordinarie, che comunque hanno un ruolo decisivo nel processo di lavaggio.

 

  • Prima di procedere con il normale lavaggio del parquet, è profondamente necessario un primo step per eliminare tutto lo sporco più superficiale del pavimento. È quindi consigliabile passare l’aspirapolvere, o eventualmente un panno cattura polvere, quotidianamente per un effetto migliore della successiva pulizia.

 

  • Passare un panno inumidito con acqua tiepida e un detergente, almeno una volta alla settimana.

 

  • Utilizzare detergenti neutri, non eccessivamente aggressivi. È importante ricordare che i pavimenti in legno non vanno lavati solo ed esclusivamente con acqua, ma per una pulizia accurata vanno utilizzati appositi detergenti, verificando che non siano prodotti chimici che andrebbero solo a rovinare il pavimento.

 

  • Utilizzare panni adeguati rispetto alla tipologia di parquet: nel caso di una superficie legnosa ruvida e irregolare, usare strofinacci a pelo lungo. Se invece la superficie da trattare è liscia, è bene utilizzare strofinacci a pelo corto.

 

Questi erano i consigli per mantenere perfettamente sano il tuo parquet.

Se vuoi saperne di più visita il nostro sito e contattaci per ricevere tutte le informazioni che desideri. RPR ti guiderà in scelte consapevoli e adatte alle tue esigenze.

Questo articolo ricco di idee e curiosità dovrebbe averti ispirato ma se ancora hai dubbi contatta un nostro esperto per una consulenza personalizzata a Torino.

Post recenti
0
porte blindate e isolamento termico e acustico